Filarmonica della Scala

Riccardo Chailly

DIRETTORE

durata 75 min ca

FELIX MENDELSSOHN BARTHOLDY
Sinfonia n. 4 in La magg. op. 90 Italiana

PËTR IL’IČ ČAJKOVSKIJ
Capriccio Italiano

SERGEJ PROKOF’EV
Romeo e Giulietta, Suite n. 1

All’ingresso è obbligatorio esibire Biglietto, Documento di Identità e Green Pass.

Sul podio dell’orchestra, come tradizione in questi anni, Riccardo Chailly dirige un programma di grande fascino che è un omaggio musicale all’Italia attraverso capolavori di grandi compositori: il concerto si apre con la celebre Sinfonia Italiana n. 4 in la maggiore op. 90 di Mendelssohn (nella seconda versione del 1834), prosegue sulle note del Capriccio Italiano di Čajkovskij e si conclude con la suite dal balletto Romeo e Giulietta di Prokof’ev. Da una parte pagine che traggono ispirazione dalla musica popolare italiana e dal fascino che ha esercitato sulla storia musicale la “terra dove fioriscono i limoni”, dall’altra la carica teatrale e il gusto sentimentale e melodrammatico delle vicende dei due amanti veronesi, in una delle opere più alte della scrittura musicale del XX secolo.

Riccardo Chailly

DIRETTORE

È Direttore Musicale del Teatro alla Scala e Direttore Principale della Filarmonica della Scala. È stato Kapellmeister del Gewandhausorchester di Lipsia, Direttore Principale dell’Orchestra del Concertgebouw di Amsterdam, che ha guidato per sedici anni, oltre che dell’Orchestra Verdi di Milano. Dal 2016 è Direttore Musicale dell’Orchestra del Festival di Lucerna, succedendo a Claudio Abbado. Conduce le principali orchestre internazionali ed è ospite regolare di festival quali Salisburgo e BBC Proms di Londra.Tra i riconoscimenti più recenti delle sue oltre 150 incisioni si segnala il Diapason d’Or per le ultime incisioni con la Filarmonica della Scala e l’Orchestra del Festival di Lucerna. L’attività discografica con la Filarmonica della Scala, dopo il disco Viva Verdi per il bicentenario verdiano, è ripresa nel 2017 con l’incisione di Overtures, Preludi e Intermezzi di Opere che hanno avuto la prima rappresentazione alla Scala. Nel 2019 è stato pubblicato The Fellini Album dedicato a Nino Rota e nel 2020 Cherubini Discoveries, con nove registrazioni inedite. Dal 11 settembre è disponibile il nuovo CD Respighi per Decca.

Filarmonica della Scala

ORCHESTRA

Fondata da Claudio Abbado e dai musicisti scaligeri con l’obiettivo di sviluppare il repertorio sinfonico accanto alla tradizione operistica del Teatro, si costituisce in associazione indipendente nel 1982. Rilevanti sono i contributi di Carlo Maria Giulini e Riccardo Muti. L’orchestra annovera rapporti di collaborazione con i maggiori direttori: Georges Prêtre, Lorin Maazel e Wolfgang Sawallisch sono presenti dalle prime stagioni e ne diventano soci onorari così come lo sono attualmente Valery Gergiev e Daniel Barenboim. Con oltre ottocento concerti la Filarmonica è l’orchestra italiana più presente all’estero: ha debuttato negli Stati Uniti con Riccardo Chailly nel 2007 e in Cina con Myung-Whun Chung nel 2008. Il progetto Open Filarmonica racchiude tutte le iniziative per la città: prove aperte benefiche, Sound, Music! per i bambini delle scuole primarie, le borse di studio per giovani musicisti di talento, il concerto annuale in Piazza Duomo. Riccardo Chailly dirige regolarmente la Filarmonica dal 1991 e dal 2015 è stato nominato Direttore Principale dando un ulteriore contributo alla reputazione internazionale dell’orchestra.